CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

BINDER ITALIA SRL, Milano, Via Lanzone n. 6

 

1. Definizioni

Condizioni generali di vendita: i termini e le condizioni di seguito indicati.

Cliente: persona fisica o giuridica che, agendo nell’ambito della propria attività professionale, spedisce l’Ordine per concludere il contratto di vendita e comunque acquista i Beni da Binder Italia Srl.

Offerta: documento scritto proveniente da Binder Italia Srl privo di efficacia vincolante fino alla successiva Conferma d’ordine.

Ordine: la proposta di acquisto con valore vincolante trasmessa dal Cliente a Binder Italia Srl.

Conferma d’ordine: documento scritto contente l’accettazione dell’Ordine che, portata a conoscenza del Cliente,  comporta la conclusione del contratto di vendita.

Beni: prodotto e/o qualsiasi bene mobile venduto da Binder Italia Srl al Cliente.

2. Oggetto e ambito di applicazione

2.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano i rapporti commerciali presenti e futuri tra Binder Italia Srl e il Cliente e costituiscono parte integrante di tutti i contratti di vendita conclusi e da concludere tra Binder Italia Srl e il Cliente.

2.2. Al fine di individuare l’oggetto della prestazione delle parti si applicherà la seguente gerarchia: 1- disposizioni contenute nella Conferma d’Ordine e in mancanza di Conferma d’Ordine nella Offerta; 2 - le presenti Condizioni Generali di Vendita; 3 - le disposizioni di legge applicabili.

2.3 Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono pubblicate sul sito di Binder Italia Srl www.binder.it ove sono reperibili dal Cliente con l’uso dell’ordinaria diligenza e sono quindi efficaci e accettate dal Cliente con la sottoscrizione dell’Ordine.

2.4 Le presenti Condizioni Generali di Vendita, richiamate anche nella Conferma d’Ordine, si applicano in via esclusiva e prevalgono sempre su eventuali condizioni generali del Cliente, che non potranno trovare applicazione anche se richiamate dal Cliente in qualsivoglia documento o comunicazione.

2.5 Binder Italia Srl si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni Generali di Vendita; le modifiche si intendono validamente notificate al Cliente con la pubblicazione sul sito internet di Binder Italia Srl www.binder.it , ove sono reperibili dal Cliente con l’uso dell’ordinaria diligenza.

3. Trattamento dei dati personali

In ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR 2018) e al Codice della Privacy (D.lgs. N. 196/03) come modificato dal D.Lgs. n. 101/2018 , Binder Italia Srl utilizzerà i dati ricevuti dal Cliente conformemente alle disposizioni vigenti in materia di Privacy.

 

4. Offerta e documenti allegati all’Offerta. Destinazione d’uso dei Beni. Ordine e Conferma d’ordine: conclusione del contratto

4.1 L’Offerta di Binder Italia Srl non è giuridicamente vincolante e non costituisce proposta contrattuale.

4.2 Binder Italia Srl si riserva il diritto di proprietà e di autore sui disegni e sui documenti allegati all’Offerta. Questi non potranno essere portati a conoscenza di terzi senza l’autorizzazione scritta di Binder Italia Srl. Riferimenti a specifiche tecniche e altre informazioni contenute nell’Offerta e nei documenti allegati costituiscono mere indicazioni e non garanzie con particolare riferimento alla specie, alla qualità e alla durevolezza dei Beni.

4.3 Ogni indicazione in merito alla destinazione d’uso dei Beni è fornita sulla base delle informazioni

ricevute da Binder Italia Srl da Gottlieb Binder GmbH. Binder Italia Srl non assume alcuna responsabilità per l’idoneità dei Beni ad un uso particolare voluto dal Cliente. Il Cliente è in ogni caso tenuto a verificare l’idoneità del bene all’uso particolare cui intenda adibirlo. 

4.4 Tutti gli Ordini provenienti dal Cliente si considerano proposte di acquisto vincolanti. Binder Italia Srl ha il diritto di accettare questi Ordini entro due settimane dalla ricezione tramite invio di Conferma d’Ordine. Il predetto termine di quindici giorni è rispettato se Binder Italia Srl invia la Conferma d’Ordine entro il quindicesimo giorno. Affinchè le Conferme d’Ordine siano valide devono provenire da una persona che abbia il potere di rappresentare Binder Italia Srl. Binder Italia Srl fornirà una lista delle persone autorizzate su richiesta del Cliente.

4.5. Ai fini del computo del termine si intendono i giorni lavorativi con l’esclusione dei giorni di chiusura comunicati da Binder Italia Srl al Cliente.

5. Prezzi - Adeguamento dei Prezzi

5.1 Si applicano i prezzi indicati nella Conferma d’Ordine; in mancanza di Conferma d’Ordine i prezzi sono quelli indicati nell’Offerta.

I prezzi sono franco magazzino e non includono i costi di imballaggio, di trasporto e di dogana. Ai prezzi indicati deve aggiungersi l’aliquota IVA vigente al momento della consegna del Bene. Il Cliente deve fornire il numero di partita IVA e deve tempestivamente indicare a Binder Italia Srl se l’operazione non è soggetta a IVA, fornendone prova.

5.2 Qualora vi siano incrementi di voci di costo che concorrono a determinare il prezzo dopo la conclusione del contratto (ad esempio aumento dei salari, dei costi dei materiali, dei prezzi di acquisto o delle tasse) Binder Italia Srl si riserva il diritto di adeguare il prezzo, aumentandolo proporzionalmente all’incremento del costo, purché siano trascorsi almeno quattro mesi dalla conclusione del contratto. Binder Italia Srl si obbliga a adeguare il prezzo, diminuendolo proporzionalmente, nel caso di riduzioni di voci di costo, sempre purché siano trascorsi almeno quattro mesi dalla conclusione del contratto.

6. Termini e modalità di pagamento – Decadenza dal beneficio del termine – Clausola risolutiva espressa - Compensazione

6.1 Il pagamento del prezzo dovrà essere effettuato nei modi, tempi e termini indicati nella Conferma d’Ordine o, in mancanza, nella fattura. Nel caso in cui non vi fosse alcuna indicazione il pagamento è dovuto immediatamente.

6.2 Il pagamento a mezzo assegno e/o cambiali è ammesso solo se preventivamente autorizzato da Binder Italia Srl; il pagamento si intende avvenuto al momento dell’accredito irrevocabile dell’assegno su conto corrente di Binder Italia Srl e al momento dell’incasso integrale per le cambiali. Ogni relativo costo è a carico del Cliente.

6.3 In caso di mancato e/o ritardato pagamento sono dovuti gli interessi di mora nella misura prevista dal D.lgs. n. 231/2002, oltre i costi degli insoluti bancari e salvo il diritto di agire per il risarcimento dell’ulteriore danno.

6.4. In caso di circostanze che mettano in dubbio la solvenza del Cliente o, comunque, in caso di mancato e/o ritardato pagamento di un corrispettivo o di parte di un corrispettivo, Binder Italia Srl potrà esigere immediatamente l’intero corrispettivo e tutti i pagamenti ancora dovuti, anche se non scaduti, oppure potrà esigere la prestazione di idonea garanzia di pagamento. In questo caso, qualora non segua il tempestivo pagamento o qualora non sia fornita la garanzia richiesta, Binder Italia Srl ha il diritto di dichiarare il contratto risolto ai sensi dell’art. 1456 c.c..

6.5 Il Cliente potrà opporre in compensazione solo crediti certi, liquidi ed esigibili o riconosciuti per scritto da Binder Italia Srl che derivino dallo stesso rapporto contrattuale.

7. Riserva di proprietà

Binder Italia Srl si riserva la proprietà di tutti i beni fino al pagamento per intero del relativo prezzo, compresi gli interessi.

Il Cliente prenderà ogni misura necessaria per la tutela del diritto di proprietà di Binder Italia Srl sui Beni. La riserva del diritto di proprietà non avrà effetto sul trasferimento del rischio che il Cliente assume dal momento della consegna ai sensi dell’art. 1524 c.c..

 

8. Revoca dell’Ordine - Clausola penale

Qualora il Cliente revochi un ordine senza averne diritto sarà tenuto a pagare per i costi di lavorazione dell’ordine e il mancato profitto una somma pari al 10% del prezzo, come stabilito all’art. 5, salva la risarcibilità del danno ulteriore, ove provato. Se i Beni sono già stati prodotti e personalizzati sarà tenuto a pagare l’intero prezzo come stabilito all’art. 5. Il Cliente in entrambi i casi può dimostrare che il danno subito da Binder Italia Srl è inferiore.

9. Consegna – Accettazione della consegna – Clausola risolutiva espressa – Spedizione - Trasferimento del rischio

9.1 La consegna è franco magazzino Binder Italia Srl.

9.2 Il Cliente ha l’obbligo di prendere in consegna i Beni e verificarli immediatamente entro il termine di 14 giorni dalla comunicazione che i Beni sono pronti per il ritiro, salvo che il Cliente dimostri che è temporaneamente impossibilitato per causa a lui non imputabile.

9.3 Qualora il Cliente non ritiri la merce nel termine indicato alla clausola 9.2 si considererà inadempiente; Binder Italia Srl concederà una proroga di ulteriori 14 giorni, trascorsi i quali Binder Italia Srl avrà il diritto di dichiarare il contratto risolto ai sensi dell’art. 1456 c.c.. Non è dovuta la proroga del termine se il Cliente abbia espressamente rifiutato di ritirare la merce o sia chiaramente impossibilitato a pagare il prezzo.

9.4 Qualora il Cliente sia inadempiente all’obbligo di ritirare la merce o a qualsiasi obbligazione connessa, quali quella di verificare i Beni e/o dare istruzioni per la loro consegna e/o spedizione, Binder Italia Srl, oltre a quanto sopra previsto, potrà agire per il risarcimento di tutti danni e fare valere ogni conseguente diritto nei confronti del Cliente.

9.5 Qualora il Cliente lo richieda i Beni saranno spediti alla destinazione indicata dal Cliente.  

Sono a carico del Cliente i costi , gli oneri e i rischi della spedizione.

9.6 Gravano sul Cliente eventuali costi di imballaggio, qualora sia convenuto uno speciale imballaggio. Qualora fosse convenuta la restituzione dal Cliente a Binder Italia Srl di strumenti di carico (per esempio pallets) o mezzi di trasporto, questa deve avvenire entro un termine ragionevole e senza costi per Binder Italia Srl. Qualora non fossero restituiti entro tale termine ragionevole e neppure a seguito di richiesta scritta, Binder Italia Srl potrà addebitarne il costo al Cliente. Se verranno utilizzati cointeners in locazione il Cliente pagherà il costo della locazione.

9.7 Salvo diverso accordo scritto il trasporto dei Beni non sarà oggetto di assicurazione; qualora venisse stipulata una polizza assicurativa il Cliente dovrà pagarne il costo.

9.8 Il rischio di perimento, avaria o perdita dei Beni si trasferisce al Cliente quando i Beni sono consegnati al Cliente, allo spedizioniere o al vettore. Se la consegna è ritardata per ragioni imputabili al Cliente il rischio di perimento, avaria o perdita dei Beni si trasferisce al Cliente dal giorno in cui i Beni erano pronti per il ritiro e il Cliente non li ha colpevolmente ritirati.

9.9 Consegne parziali sono consentite solo: - se è garantito il ritiro da parte del Cliente dei rimanenti Beni; - se non derivano significativi ulteriori costi di spedizione a meno che ci si accordi in tal senso per scritto.

10 Tempi di consegna – ritardi per impossibilità della prestazione e forza maggiore – clausola risolutiva espressa

10.1 I termini di consegna indicati nella Conferma d’Ordine o comunque indicati non sono tassativi né vincolanti per Binder Italia Srl e non devono intendersi come essenziali.

10.2 Il termine di consegna inizia a decorrere dall’invio da parte di Binder Italia Srl della Conferma d’Ordine, ed è prolungato di diritto qualora il Cliente non abbia adempiuto alle obbligazioni necessarie per consentire questa consegna, quali per esempio la trasmissione di documenti, il rilascio di autorizzazioni, di liberatorie o eventuali pagamenti di acconti, ove concordati. Si considera che Binder Italia Srl ha eseguito la sua prestazione nel momento in cui i Beni vengono consegnati allo spedizioniere o al vettore o, se precedente, nel momento in cui viene comunicato al Cliente che i beni sono a sua disposizione.

10.3 Nel caso di modifiche al contratto che abbiano un impatto sul termine di consegna questo dovrà intendersi posticipato, salvo diversamente concordato per scritto tra le parti.

10.4 Nel caso di ritardi superiori a 14 giorni non imputabili a Binder Italia Srl (per esempio dipendenti da fornitori o subfornitori) o dipendenti da causa di forza maggiore, Binder Italia Srl ha l’obbligo di informare il Cliente tempestivamente. Adempiuto questo obbligo di informazione Binder Italia Srl avrà il diritto di posticipare la consegna dei Beni prorogando il termine di consegna per il periodo di durata dell’impedimento. In alternativa Binder Italia Srl potrà decidere di dichiarare risolto il contratto in tutto o in parte.

Scioperi, serrate, carenza di materie prime ed energia, atti della pubblica autorità, impedimenti logistici e di trasporto (per esempio per incendi, allagamenti o danneggiamenti) non imputabili a Binder Italia Srl rientrano a titolo esemplificativo nella forza maggiore.

10.5   Qualora i ritardi indicati al punto precedente superino le 4 settimane o il Cliente non abbia più interesse alla prestazione a causa dei predetti ritardi, il Cliente potrà decidere di dichiarare risolto il contratto in tutto o in parte. In questo caso non avrà diritto al risarcimento di alcun danno né avrà altri diritti.

10.6 Il Cliente ha diritto al risarcimento dei danni per ritardata consegna solo nei casi indicati al successivo art. 12, anche qualora il ritardo sia imputabile a Binder Italia Srl.

10.7 Nel caso in cui il Cliente non sia in regola con i pagamenti relativi ad altre forniture, la decorrenza dei termini di consegna è sospesa e Binder Italia Srl potrà ritardare le consegne fino a quando il Cliente abbia corrisposto le somme dovute. Binder Italia Srl, qualora non segua il pagamento, ha il diritto di dichiarare il contratto risolto ai sensi dell’art. 1456 c.c..

 

11. Vizi, difetti e non conformità dei Beni

11. 1 E’ obbligo del Cliente verificare i Beni alla consegna ai sensi dell’art. 9.2.

11.2 Il Cliente deve denunciare per scritto i vizi e/o difetti e/o non conformità dei Beni entro 14 giorni dalla consegna o dal ritiro a pena di decadenza. Qualora si tratti di vizi occulti il termine di decadenza è di 14 giorni dalla scoperta.

11.3 In deroga all’art. 1490 c.c. e all’art. 1492 c.c. in caso di vizi e/o difetti e/o non conformità dei Beni, Binder Italia Srl, se in tal senso autorizzata dal produttore, si riserva il diritto di far riparare i Beni o sostituirli con nuovi Beni. Solo nel caso in cui Binder Italia Srl non provveda a riparare o sostituire i Beni il Cliente potrà a sua scelta chiedere la risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo.

11.4 Per il risarcimento di eventuali danni pretesi dal Cliente si applica esclusivamente l’art. 12.

11.5 Il Cliente non avrà diritto a formulare alcuna pretesa nel caso in cui i difetti e/o i vizi e/o la non conformità siano sorti successivamente al trasferimento del rischio (art. 9.7).

11.6 Il Cliente non avrà diritto a formulare alcuna pretesa per danni derivanti da un uso particolare del Bene non garantito per scritto da Binder Italia Srl ai sensi dell’art. 4.3.

11.7 Il Cliente non avrà alcun diritto di rivalsa o a formulare alcuna pretesa nei confronti di Binder Italia Srl nel caso in cui abbia raggiunto transazioni con i propri clienti che eccedano i limiti della garanzia prevista dalle presenti Condizioni Generali.

11.8 Il Cliente prende nota e riconosce che l’adesivo applicato ai prodotti, a causa della sua composizione chimica, può essere utilizzato per un periodo di sei mesi dalla data di produzione, a condizione che sia conservata con la diligenza professionale richiesta. Ciò costituisce una caratteristica del bene e non un difetto. 

11.9 Tutte le informazioni ed i dati contenuti nelle schede generali dei Beni, nei listini prezzi, nei cataloghi e in altri documenti illustrativi non saranno vincolanti, salvo siano espressamente menzionati per scritto nella Conferma d’Ordine.

Divergenze di colore, di qualità, di peso, di misura o di design non costituiscono difetti dei Beni nella misura in cui i Beni siano commerciabili e nella misura in cui si tratti di divergenze non significative e tecnicamente inevitabili.

 

12. Responsabilità per danni di Binder Italia Srl - limitazione

12.1 Binder Italia Srl risponde esclusivamente dei danni causati da dolo o colpa grave, sia in via contrattuale che extracontrattuale.

12.2 Il risarcimento, sia in via contrattuale che in via extracontrattuale, è limitato al danno prevedibile in base al tipo di contratto e in ogni caso non potrà superare il corrispettivo dei Beni per i quali si chiede il risarcimento dei danni.

 

13. Riservatezza

13. 1 Il Cliente manterrà riservate tutte le informazioni tecniche e commerciali che non siano di dominio pubblico e delle quali sia venuto a conoscenza in occasione del contratto o delle trattative precontrattuali; l’obbligo di riservatezza perdura anche esaurito il rapporto commerciale tra le parti. Il Cliente non fornirà a terzi alcun dato acquisito in occasione del rapporto contrattuale con Binder Italia Srl.

13. 2 Qualsiasi creazione ideata da Binder Italia Srl per soddisfare le esigenze del Cliente è e rimarrà di proprietà di Binder Italia Srl, anche nel caso in cui il Cliente abbia contribuito alla sua ideazione.

14. Legge regolatrice, Giurisdizione e Foro esclusivo

14.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita e i rapporti contrattuali tra Binder Italia Srl e il Cliente sono regolati in via esclusiva dalla legge italiana.

14.2 Ogni controversia nascente dai rapporti contrattuali tra Binder Italia Srl e il Cliente ovvero ogni azione, omissione o pretesa dagli stessi derivanti sono soggetti in via esclusiva alla giurisdizione italiana e alla competenza esclusiva del foro di Bergamo.

 

15. Disposizioni finali

15.1 La invalidità in tutto o in parte di una delle presenti Condizioni Generali di Vendita non inficia la validità delle restanti previsioni.

15. 2 Le presenti Condizioni Generali di Vendita possono essere modificate solo da Binder Italia Srl per scritto.

 

Data:……………………………… Timbro e Firma del Cliente……………………………………………

 

Clausole ai sensi dell’art. 1341 comma II° c.c.

Il Cliente, ai sensi dell’art. 1341 c.c. comma II° del codice civile, dichiara di avere letto con attenzione e di approvare espressamente le seguenti clausole:

- Art. 4. Offerta e documenti allegati all’Offerta. Destinazione d’uso dei Beni. Ordine e Conferma d’ordine: conclusione del contratto, con specifico riguardo al 4.3.

- Art. 5. Prezzi - Adeguamento dei Prezzi, con specifico riguardo al 5.2.

- Art. 6. Termini e modalità di pagamento - Decadenza dal beneficio del termine - Clausola risolutiva espressa – Compensazione, con specifico riguardo al 6.4 e 6.5.

- Art. 7. Riserva di proprietà.

-  Art. 8. Revoca dell’ordine – Clausola penale.

- Art. 9. Consegna – Accettazione della consegna – Clausola risolutiva espressa – Spedizione - Trasferimento del rischio.

- Art. 10. Tempi di consegna – ritardi per impossibilità della prestazione e forza maggiore – clausola risolutiva espressa.

- Art. 11. Vizi, difetti e non conformità dei Beni.

- Art. 12. Responsabilità per danni di Binder Italia Srl – limitazione.

- Art. 14. Legge regolatrice, Giurisdizione e Foro esclusivo

 

 

 

Data:……………………………… Timbro e Firma del Cliente:………………………